Roma, Via Valadier 44 (00193)
o6.6878241
avv.fabiocirulli@libero.it

Cass. Civile 5426/2021 – Versamento di ulteriore importo a titolo di contributo unificato

Richiedi un preventivo

Sentenza 5426/2021

Versamento di ulteriore importo a titolo di contributo unificato

I presupposti per l’applicazione, ai sensi dell’art. 13, comma 1 quater, del d.P.R. n. 115 del 2002, del versamento, da parte del ricorrente, dell’ulteriore importo a titolo di contributo unificato pari a quello dovuto per il ricorso principale (c.d. doppio contributo), a norma del comma 1 bis dello stesso art. 13 sussistono solo allorché si è in presenza di un giudizio di tipo impugnatorio. (Nella specie, la S.C. ha escluso la debenza del predetto importo supplementare valorizzando la natura non impugnatoria del giudizio di reclamo innanzi alla Corte di appello avverso il provvedimento disciplinare assunto nei confronti di un notaio da una Commissione regionale di disciplina).

Cassazione Civile, Sezione 2, Sentenza 26-2-2021, n. 5426   (CED Cassazione 2021)