Roma, Via Valadier 44 (00193)
o6.6878241
avv.fabiocirulli@libero.it

Tag: modificazione ed estinzione della procura

Richiedi un preventivo

Art. 1396 c.c. – Modificazione ed estinzione della procura

Art. 1396 c.c. – Modificazione ed estinzione della procura Le modificazioni e la revoca della procura devono essere portate a conoscenza dei terzi con mezzi idonei. In mancanza, esse non sono opponibili ai terzi, se non si prova che questi le conoscevano al momento della conclusione del contratto. Le altre cause di estinzione del potere…
Leggi tutto

Cassazione Civile 23192/2020 – Mandato conferito nell’interesse del mandatario con attribuzione di procura

Ordinanza 23192/2020 Mandato conferito nell’interesse del mandatario con attribuzione di procura – Irrevocabilità del mandato Nel mandato conferito nell’interesse del mandatario con attribuzione di procura, la irrevocabilità del mandato e’ limitata al rapporto interno tra il mandante ed il mandatario e, pertanto, la validità del contratto concluso con il terzo dal mandatario, resta subordinata alla…
Leggi tutto

Cassazione Civile 26779/2018 – Cause estintive della procura – Opponibilità ai terzi

Cass. 23-10-2018, n. 26779 Cause estintive della procura – Opponibilità ai terzi Le cause estintive della procura sono opponibili ai terzi, ai sensi dell’art. 1396, comma 2, c.c., solo quando sia accertato che questi le hanno colposamente ignorate, dovendo il rappresentato provare le circostanze che escludono l’apparenza e, quindi, l’affidamento dei terzi. (In applicazione di…
Leggi tutto

Cassazione Civile 1525/2017 – Avviso di accertamento – Revoca della procura

Cass. 20-01-2017, n. 1525 Avviso di accertamento – Revoca della procura In materia tributaria, l’Amministrazione finanziaria, in relazione ai rapporti tributari derivanti dall’attività del rappresentante, non rientra tra i terzi nei cui confronti sussiste l’onere ex art 1396 c.c. di render note le modificazioni e la revoca della procura, sicché, dopo la morte del rappresentato,…
Leggi tutto

Cassazione Civile 12130/2008 – Denuncia dei vizi della cosa venduta

Cassazione Civile 12130/2008 Garanzia per i vizi della cosa venduta – Eccezione di tardività della denuncia dei vizi da parte del venditore – Prova della tempestività – Onere incombente sull’acquirente In tema di garanzia per i vizi della cosa venduta, eccepita dal venditore la tardività della denuncia rispetto alla data di consegna della merce, incombe…
Leggi tutto

Cassazione Civile 3959/2008 – Estinzione del potere rappresentativo per morte del soggetto rappresentato

Cass. 18-2-2008, n. 3959 Estinzione del potere rappresentativo per morte del soggetto rappresentato In caso di estinzione del potere rappresentativo per morte del soggetto rappresentato, ai sensi dell’art. 1722 n. 4 cod. civ., gli atti compiuti dal rappresentante nell’esplicazione dell’attività gestoria, anche se posti in essere successivamente, sono operativi di effetti nei confronti sia del…
Leggi tutto

Cassazione Civile 8229/2006 – Promotore finanziario dimissionario – Apparenza

Cass. 7-4-2006, 8229 Promotore finanziario dimissionario – Apparenza In base ai principi dell’apparenza del diritto, l’intermediario finanziario può essere chiamato a rispondere di un illecito compiuto in danno di terzi da chi appaia essere un suo promotore, ed in tale apparente veste abbia commesso l’illecito, ogni qual volta l’affidamento del terzo risulti incolpevole e alla…
Leggi tutto

Cassazione Civile 28141/2005 – Transazione – Estinzione della procura

Cass. Sez. L, sent. 28141 del 20-12-2005 Transazione – Estinzione della procura Un contratto di transazione resta ad ogni effetto negozio stipulato ai sensi dell’art. 1965 cod. civ. ancorché contenuto in una conciliazione giudiziale. Ne consegue l’applicazione delle regole sulla rappresentanza sostanziale, non processuale, con la conseguente inefficacia del contratto stipulato dal rappresentante dopo la…
Leggi tutto

Cassazione Civile 18684/2005 – Dichiarazione del fallimento del socio illimitatamente responsabile di società di persone

Cass. I, sent. 18684 del 23-9-2005 Dichiarazione del fallimento del socio illimitatamente responsabile di società di persone In tema di dichiarazione del fallimento del socio illimitatamente responsabile di società di persone, il principio di certezza delle situazioni giuridiche — la cui generale attuazione la Corte costituzionale ha inteso assicurare con la sentenza n. 319 del…
Leggi tutto

Cassazione Civile 15861/2000 – Revoca della procura

Cass. 15-12-2000, n. 15861 Revoca della procura Il rappresentato non può essere considerato terzo rispetto ad un contratto stipulato da altri nel nome e per suo conto solo perché eccepisce che il contratto è stato concluso dopo la revoca della procura e non può avvalersi, quindi, della disposizione dell’art. 2704 cod. civ. al fine di…
Leggi tutto

Cassazione Civile 3974/1993 – Cause estintive della procura

Cass. 2-4-93, n. 3974 Cause estintive della procura Per il disposto dell’art. 1396 cod. civ. le cause estintive della procura operano nei confronti dei terzi soltanto quando sia accertato che questi le hanno colposamente ignorate, di guisa che incombe al rappresentato l’onere di provare le circostanze che escludono l’apparenza e quindi l’affidamento dei terzi. Art.…
Leggi tutto

Cassazione Civile 6662/1984 – Revoca della procura – Determinazione convenzionale per comunicare la revoca

Cass. 21-12-84, n. 6662 Revoca della procura – Determinazione convenzionale per comunicare la revoca Il principio fissato dall’art. 1396 cod. civ., secondo il quale la revoca della procura non è opponibile al terzo se non gli sia stata portata a conoscenza con mezzi idonei, salvo che si provi che lo stesso la conoscesse al momento…
Leggi tutto

Cassazione Civile 709/1978 – Revoca della procura

Cass. 15-2-78, n. 709 Revoca della procura La revoca della procura non può esplicare effetti rispetto ai terzi destinatari delle determinazioni e degli atti del procuratore sino a che non sia stata data loro comunicazione, con adeguati mezzi di partecipazione, dell’avvenuto ritiro dei poteri rappresentativi. Sino a tale momento, gli atti compiuti dal procuratore nella…
Leggi tutto

Cassazione Civile 14/1976 – Revoca della procura

Cass. 7-1-76, n. 14 Revoca della procura A norma dell’art. 1396, primo comma, cod. civ., le modificazioni e la revoca della procura devono essere portate a conoscenza dei terzi con mezzi idonei e, in mancanza, esse non sono opponibili ai terzi se non si prova che questi le conoscevano al momento della conclusione del contratto.…
Leggi tutto